Torna all'indice
Riferimenti Normativi


Si ricorda  ai docenti di consegnare in segreteria le certificazioni attestanti le spese per il BONUS - Carta del docente l. 107. commi121-123 Tale bonus è soggetto a scadenza e il termine ultimo entro cui approfittare del contributo è fissato al prossimo 31 agosto.  si ricorda che il contributo di 500 euro può essere utilizzato in molti modi: acquisto libri e testi anche digitali, software, corsi di aggiornamento, master, corsi di laurea, corsi di lingua (anche all’estero), spettacoli teatrali, cinematografici e dispositivi quali tablet, personal computer, palmari, computer portatili o notebook. Dopo la scadenza sopracitata tuttavia, non sarà più possibile validare i fondi assegnati col rischio di perdere il bonus per intero o in parte.
 Attenzione a scadenze e ricevute !
Secondo quanto disposto dall’art 7 comma 2 del DPCM dello scorso 23 settembre, infatti , non solo è importante spendere il bonus per le spese consentite inerenti all’autoformazione, ma è anche importante ‘esaurirlo’ per non vederlo ‘menomato’ nell’erogazione successiva. Se ad esempio un docente ha effettuato l’acquisto di un tablet per 200 euro infatti, l’anno prossimo si vedrà assegnata non più una somma di 500 euro ma di soli 300 in quanto “la somma non rendicontata è recuperata a valere sulle risorse disponibili sulla Carta  del prossimo anno –  Di fondamentale importanza inoltre (al fine di evitare brutte sorprese) la rendicontazione, i documenti, certificazioni e fatture che, da settembre verranno sottoposte al vaglio dei revisori dei conti assegnati alle istituzioni scolastiche. A questo proposito è bene ricordare infatti che è assolutamente necessario che le fatture siano nominative e le ricevute dei corsi di aggiornamento riportino che la struttura formativa sia compreso nell’elenco del MIUR degli Enti accreditati. Sul sito è stato già postato, da tempo,  un avviso con la documentazione di accompagnamento alla domanda. E' comunque consigliato consultare le FAQ del MIUR all’indirizzo http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/faq-carta-del-docente. Ricordo,  a chi non lo avesse già fatto,  di effettuare in segreteria la richiesta di ferie. Il DS Serafina Ippolito