Torna all'indice
Riferimenti Normativi


Avvisi, Rassegna stampa | 14.12.2015
A conclusione del Progetto “Gli antichi mestieri in fiera, mercoledì 9 e giovedì 10 Dicembre, presso l’Istituto Comprensivo “F. De Sanctis” di Cervinara (AV), è stata allestita una mostra-fiera dedicata al Natale: l’esposizione ha riguardato oggetti e addobbi natalizi realizzati grazie alla creatività, alla fantasia, all’immaginazione e, soprattutto, all’impegno degli allievi, guidati dalle docenti Anna Maria Bianco, Angela Cantone, Anna Ilario e Tiziana Angela Lanni. Le professoresse hanno voluto impegnare i propri ragazzi in attività artistiche, concrete e coinvolgenti, tenendo conto delle competenze, delle abilità e delle attitudini messe a disposizione l’uno dell’altro, per  valorizzare in loro la gioia dello stare insieme. Il progetto, pertanto, è stato finalizzato a:
  • saper lavorare ad un programma comune;
  • realizzare un “progetto visibile” come coronamento di un percorso di lavoro;
  • riflettere su temi di importanza universale quali la pace, la solidarietà, la fratellanza tra gli uomini;
  • riflettere sul significato del Natale e sul messaggio d’amore che tale festività diffonde nel mondo.
Tali momenti di lavoro di gruppo si sono rivelati altamente educativi, in quanto hanno permesso agli allievi di vivere il Natale da protagonisti, potenziare la propria capacità di comunicazione e collaborazione, favorire i propri rapporti interpersonali, stimolare in loro la consapevolezza del proprio “saper fare”, sviluppare e consolidare in loro sentimenti profondi come la potenza dell’amore, la collaborazione, l’amicizia e la solidarietà. Gli oggetti realizzati sono stati, infatti, messi in vendita per devolverne il ricavato in beneficenza. I genitori che hanno partecipato alla fiera non hanno mancato di esprimere la propria approvazione e lode per l’iniziativa messa in campo, auspicandosi che possa ripetersi anche negli anni a venire ed affermando apertamente che iniziative del genere dimostrano come, in un mondo e in un’era in cui valori e regole sono diventati un “optional”, la scuola resti l’unica fucina in cui continuano instancabilmente a lavorarsi ed elaborarsi prodotti come educazione cooperativa, convivenza civile e costruttiva, senso di responsabilità e rispetto. I docenti e gli allievi ringraziano vivamente il Dirigente Scolastico, prof.ssa Serafina Ippolito, sempre pronta ad accogliere le richieste e soddisfare i bisogni degli allievi, per aver consentito la realizzazione di tale progetto.

prof.ssa Anna Bianco